Read e-book online Il paesaggio fragile: L'Italia vista dai margini (Einaudi. PDF

By Antonella Tarpino

Questo itinerario inconsueto tra i paesaggi ai margini del nostro Paese intende volutamente «far girare los angeles testa». Forza il quadro ormai desueto della cartografia politica consistent with ri-raccontare i luoghi. Fa affiorare territori nascosti. Riporta in vita voci, visioni e suoni di chi quei paesaggi ha disegnato nel pace. Ma come dare un futuro al paesaggio fragile, l. a. montagna povera e gli interni [in Italia piú della metà del territorio]? In through preliminare con una rivoluzione dello sguardo che - area of expertise delle parole degli scrittori e delle immagini dei pittori - ripari los angeles memoria tradita di quei luoghi: lungo le valli frontaliere delle Alpi Marittime, le antiche vie del sale appenniniche e il paesaggio delle case in terra cruda dall'Adriatico al Tirreno. È un racconto alla rovescia quello che emerge dalle testimonianze dei mulattieri, dei mercanti di capelli, dei suonatori ambulanti. Dove il loro perdersi e poi ritrovarsi nella memoria - che è contaminazione tra passato e progetti di futuro - ci svela direzioni di senso.

Show description

Download e-book for iPad: Oleum et agri. Ruralità e paesaggio culturale: Recuperi by Aa.Vv.,Tiziano Cinti,Mauro Lo Castro

By Aa.Vv.,Tiziano Cinti,Mauro Lo Castro

Catalogo della mostra a San Vito Romano (RM) dal 23 Maggio al 30 Agosto 2015

Con los angeles mostra “Oleum et Agri. Ruralità e Paesaggio Culturale. Recuperi Archeologici della Guardia di Finanza in mostra a San Vito Romano” promossa dal Comune di San Vito Romano e dal Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico delle “Fiamme Gialle” si riafferma l. a. centralità che l’ulivo ha avuto nella definizione del paesaggio antico del Lazio.
Attraverso i reperti in esposizione, alcuni dei quali oggetto di sequestri giudiziari molto recenti e presentati in keeping with los angeles prima volta al pubblico, è possibile ripercorrere los angeles storia millenaria di questa pianta, il cui frutto ha avuto molteplici utilizzi: come alimento, consistent with uso medico, in keeping with los angeles cosmesi e in keeping with l’illuminazione.
Un ringraziamento va alla Guardia di Finanza in step with los angeles sua significativa azione a tutela del patrimonio archeologico e contestualmente in line with l. a. sensibilizzazione delle comunità locali chiamate a contribuire alla salvaguardia dei propri beni comuni. Un grazie anche all’Amministrazione Comunale di San Vito Romano e a tutti coloro che hanno concorso alla realizzazione di questa iniziativa; occasione in keeping with sottolineare l’importanza della tutela e della conservazione di un paesaggio agrario italiano, che l’azione sapiente e millenaria dell’uomo ha reso unico al mondo according to bellezza e armonia. In questa “cornice” olea prima omnium arborum est (“fra tutti gli alberi il primo posto spetta all’ulivo”), come ricorda Columella, agronomo romano del I secolo d.C.

Dalla prefazione di
Alfonsina Russo Tagliente
Soprintendente in keeping with l’Archeologia del Lazio e dell’Etruria meridionale

Show description

Donatella Fiorani,Bernardina Colasanti's Il Monastero di San Giovanni in Fistola. Studio storico e PDF

By Donatella Fiorani,Bernardina Colasanti

Il monastero di San Giovanni in Fistola, presso Collalto Sabino (Ri), fonda le sue più importanti ragioni d'interesse nell'appartenenza advert un sistema più ampio di presenze religiose nella regione e nel uniqueness radicamento nel paesaggio, nonché nella sua minuta ma persistente stratigrafia, che rimanda a sedimi storici lontani e poco noti. Il binomio architettura-paesaggio, caratterizzato da manufatti e complessi architettonici "minori" emergenti in un'area poco antropizzata, poco accessibile e difficilmente attraversabile, costituisce consistent with l'alto territorio sabino un elemento di ricchezza peculiare.
Nell'opera di salvaguardia che necessariamente dovrà coinvolgere l'insieme dei manufatti presenti nella zona, si inserisce il presente lavoro. Il progetto si delinea come una completa ricostruzione delle vicende del sito, ottenuta tramite un'attenta analisi delle fonti storico-documentarie, il rilievo analitico, los angeles lettura geometrica della fabbrica e l'investigazione muraria, nonché il confronto accurato con altre realtà architettoniche e costruttive affini. L'insieme dei dati, viene analizzato e sintetizzato in un progetto di restauro, conservativo integrativo e funzionale, elaborato graficamente e coordinato da una visione critica in cui nulla viene affidato alla decisione accidentale e contingente.

BERNARDINA COLASANTI (L'Aquila 1981) laureata in ingegneria - edile architettura presso l'Università degli Studi dell'Aquila nell'aprile 2007, attualmente frequenta los angeles Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell'Università di Roma "Sapienza".

Show description

New PDF release: L'arte ermetica: Bosch, Brueghel, Dürer, Van Eyck (Italian

By Dalmazio Frau

Quattro saggi che formano un unico quartetto su alcuni dei più grandi e misteriosi pittori dell'autunno del Medio Evo: Bosch, Van Eyck, Dürer e Brueghel. Attraverso le loro vite e l'analisi, secondo una lettura della Tradizione ermetica, alchemica e simbolica di quattro opere - Il giardino delle delizie, L'adorazione dell'agnello mistico, Melancolia I e Il trionfo della morte - si scoprono legami che vanno dall'esoterismo alla magia, dalla demonologia alle creature fatate, in un mondo corrusco e tenebroso fatto di incanti e di miti nascosti nelle tavole e nel colore.
Quattro opere pittoriche, a cavallo tra il Quattrocento e il Cinquecento, in un universo composto di simboli e realtà arcane e ultraterrene, ma nel contempo reale, ci offrono un affresco approfondito - e in certe occasioni del tutto impensato - che mostra questi pittori come rappresentanti di un esoterismo cristiano spesso in antitesi alla Riforma luterana, ma anche portatori di significati più arcaici; esponenti di un modo di intendere l'arte come espressione di un impegno non soltanto culturare ed estetico, quanto soprattutto metareligioso e sacro.

Show description

Read e-book online Il bello, il buono e il cattivo: Come la politica ha PDF

By Demetrio Paparoni

In questo appassionante journey de strength, Demetrio Paparoni, fra i più attenti osservatori dell’arte contemporanea, ricostruisce i profondi e spesso gravi condizionamenti che l. a. politica ha esercitato sulle arti visive dell’ultimo secolo. Critica d’arte, analisi sociale, cronaca e storia vi convivono felicemente, e il risultato è uno studio documentatissimo e di piacevole lettura. Leni Riefenstahl è stata realmente una grande artista? In che modo l’arte di Picasso è stata funzionale ai disegni del Partito comunista? Perché los angeles CIA period interessata all’affermarsi dell’espressionismo astratto sulla scena mondiale e di manhattan come nuova capitale dell’arte? Cosa differenzia los angeles politica culturale di Peggy Guggenheim da quella di François Pinault? Come funziona los angeles censura sull’arte oggi in Cina? Questi sono solo alcuni degli interrogativi ai quali l’autore fornisce convincenti risposte.Muovendosi con leggerezza in oltre un secolo della nostra storia recente, e raccogliendo testimonianze spesso inedite dei protagonisti dell’arte contemporanea, Il bello, il buono e il cattivo giunge all’Italia dei nostri giorni e riserva al lettore ben più di una sorpresa. Un documento imperdibile according to comprendere i rapporti fra potere e cultura.

Show description

Gabriella Marchetti,Giuseppe Simonetta,Laura Gigli's Sant'Agnese in Agone a piazza Navona: Bellezza proporzione PDF

By Gabriella Marchetti,Giuseppe Simonetta,Laura Gigli

Nel 1662 fu pubblicata una composizione letteraria dal padre Gesuita Girolamo Petrucci, che immaginando una diatriba fra l’umanista francese Denis Lambis (1516-1572) e Vulturgio Pamphilio, un liberto vissuto fra il I e II secolo, rifletteva idealmente le ambizioni culturali della famiglia Pamphili, realizzate dal papa Innocenzo X.
La storia qui raccontata, priva di immagini, dipana i termini di questa diatriba e ricostruisce, nella contestualità del pace, indagata nelle sue componenti artistiche, filosofiche e letterarie,
il programma ispiratore della costruzione del complesso delle fabbriche Pamphili all’interno della tradizione agonale di piazza Navona, dalla sua ideazione alla realizzazione. Le immagini ed i restauri della chiesa di Sant’Agnese in Agone, fulcro di questo studio, saranno oggetto di un secondo volume.

Show description

Roma. Angoli e Colori (Italian Edition) - download pdf or read online

By Luca Fiorentino

Luca Fiorentino porta sempre con sé, in tasca, uno dei suoi piccoli quaderni così che quando esce da un cantiere, o riposa sugli scalini di un angolo della sua Roma o fuma il sigaro dopo cena può veloce fissare i tratti di qualcosa che lo ha colpito. Perché according to lui scrivere versi e disegnare è prima di tutto, anzi esclusivamente, un bisogno intimo di fare il punto con se stesso, riordinare idee che veloci si rincorrono. E sono squarci di androni che altrimenti sarebbero restati segreti, piazze silenti e linee di cupole, terrazzi e palazzi, fontane e giardini, angoli densi di piccole storie.

È nato e vive a Roma, si occupa di recupero di edifici degradati e dell'urbanistica della città. Cerca ormai da anni nelle storie romane, nei ricordi degli anziani, negli angoli nascosti tra i palazzi antichi... cerca in step with curiosità, consistent with raccontare ai suoi cinque figli, alla gente che ama, quello che si è fatto raccontare, l. a. memoria che traspare dalle pietre, dalla luce, dagli odori, fino a unire los angeles dimensione della parola a quella del colore alla ricerca di un sentimento in più.

Show description

New PDF release: LabMar08. Idee e progetti per il paesaggio rurale: Scenari

By Aa.Vv.,Emanuela Abis

Il quantity raccoglie i risultati di un Workshop internazionale sulla pianificazione e l. a. progettazione del paesaggio della Marmilla, promosso nell'ambito delle attività di alta formazione della Facoltà di Architettura di Cagliari e della Regione Sardegna. Il lavoro di sperimentazione progettuale è collocato sullo sfondo della ricerca scientifica avviata sui temi della pianificazione paesaggistica e urbanistica, del progetto urbano, dell'architettura del paesaggio. L'obiettivo è ricercare nella dimensione progettuale un'integrazione di metodi e linguaggi propri delle different self-discipline dell'architettura. L'approccio metodologico ha assunto los angeles concezione olistica del paesaggio, in step with disegnare scenari a differenti scale sui temi del recupero dei centri storici, della proposizione di modelli insediativi sostenibili consistent with i margini urbani, della costruzione di processi di "ricomposizione" paesaggistica delle campagne e degli spazi di connessione tra i centri urbani, alla luce delle nuove possibilità di sviluppo delle economie locali..

Emanuela Abis
Professore associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso los angeles Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Cagliari. I campi di interesse della ricerca sono rivolti ai processi di governo delle trasformazioni urbane e territoriali, con particolare riferimento alle innovazioni nelle forme del piano urbanistico, ai temi della sostenibilità della pianificazione e della tutela del paesaggio. E' stata responsabile scientifico nell'organizzazione di Convegni e workshop internazionali sul progetto in keeping with il paesaggio. I temi specifici sono sviluppati in programmi di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale (PRIN 2006) e in collaborazioni internazionali con l'Università di Hannover according to l. a. Scuola di Dottorato in Ingegneria civile e Architettura.

Show description

Read e-book online Società contemporanea e nichilismo: Ovvero la degenerazione PDF

By Leonardo Barbàra

Questo saggio è il risultato di un lungo percorso spirituale e morale, di tutti i miei superamenti rispetto a quanto avevo incorporato e assimilato negli anni giovanili, gli anni dell'immaturità che tutti noi, in un modo o nell'altro, dobbiamo attraversare senza renderci conto che mentre apprendiamo e assimiliamo, veniamo in step with così dire masticati e divorati da questo stupefacente mostro che chiamiamo, non senza orgoglio, civiltà moderna.
«La cultura», cube Renzo Gattegna, presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, «significa generare nuova vita», ebbene, con questo saggio dichiaro guerra alla società moderna proprio perché essa impedisce al nostro Io di vivere, e in line with un individuo, in senso più alto consistent with un popolo, vivere significa appunto “generare nuova vita”, riformulare i valori estetici e morali che spirano dal passato attraverso nuove forme e modalità, con l. a. consapevolezza del fatto che non possiamo essere creatori di nuovi valori finché non diventiamo distruttori dei vecchi valori.

Show description

Download e-book for iPad: Il giusto e il gusto (Varia) (Italian Edition) by Davide Oldani

By Davide Oldani

Discepolo di Gualtiero Marchesi e Alain Ducasse, Davide Oldani è a sua volta diventato un maestro. Un maestro molto particolare, come dimostra questo libro. Piuttosto che lasciar cadere dall’alto sapere ed esperienza, Oldani sembra porgere dell’uno e dell’altra l. a. condivisibilità, i princìpi (semplici, di buonsenso) che è venuto, quasi automaticamente, scoprendo lungo los angeles strada percorsa. Già, l. a. strada. Che non è dritta, non è il rettilineo dell’ambizione ma il cerchio, l’andamento curvilineo di chi, andando, continua a poter contemplare los angeles casa da cui è partito, ogni tappa, ogni sosta, ogni avvio, e los angeles casa a cui tornare. La Cornaredo dell’infanzia, los angeles Cornaredo dell’Oldani giovane promessa del calcio, diventa l. a. sede del ristorante d’o, dove ora è il mondo a venire. E proprio perché è necessario ospitare il mondo, Oldani pensa a una cucina di ingredienti non inutilmente costosi, pensa a posate disegnate perché siano utili, a sedie e tavoli che siano comodi, a spazi fra tavolo e tavolo che stabiliscano, se è il caso, relazioni ma non impongano eccessiva vicinanza. Lui che ha imparato l. a. vastità degli oceani, lui che ha appreso los angeles peculiarità delle cucine internazionali, ci cube come tornare con leggerezza ai piatti tradizionali rinnovandoli dall’interno – zafferano e riso alla milanese, midollo di bue con scarola, vellutata di legumi, los angeles celeberrima cipolla caramellata. Oldani ci parla, in questo libro, di princìpi condivisibili, di modelli comportamentali e imprenditoriali di grandissima essenzialità.Ci racconta di uno chef che non solo sta in cucina ma los angeles pulisce quando è il caso, che sta dove si inventano i piatti con lo sguardo di un solerte padrone di casa. Che si trova a suo agio nella lode alla leggerezza di Calvino e los angeles traduce nell’armoniosa affabilità dei sapori.

Show description